Banner-Logo

Aiuti Umanitari

Scopri di più sugli aiuti umanitari attraverso una vasta gamma di attività che stimolano il pensiero critico, quiz, workshop e presentazioni.
Foto: Maciej Moskwa/TESTIGO
Documentary/Provincia di Idlib, Siria, 2013

Aiuti Umanitari

Milioni di persone sono costrette a fuggire dalle proprie case ogni anno a causa di guerre e disastri naturali. Rischiano di perdere la vita ed essere separate dalle proprie famiglie.

In Siria più di 11 milioni di persone sono state costrette a lasciare la propria casa, alcune a lasciare il Paese e altre (più di 6 milioni) a cercare rifugio in altre parti della Siria1.

Le conseguenze dei disastri naturali possono durare per anni. Per esempio, il terremoto in Nepal dell’aprile 2015 ha ucciso più di 9.000 persone e ci vorranno molti anni per ricostruire le infrastrutture e i palazzi che sono stati distrutti.

Le persone che vivono nelle aree colpite spesso sperano di ricevere sostegno dai propri governi e dalle organizzazioni locali. Sfortunatamente, non sempre i governi e le organizzazioni locali sono in grado di soddisfare le loro necessità, per questo la comunità internazionale, incluse le agenzie dell’ONU e le organizzazioni umanitarie, entra in azione.

  • Sai cosa è una crisi umanitaria?
  • Sapresti nominare i tre disastri naturali e conflitti armati degli ultimi tre anni? Quali pensi che fossero le difficoltà principali delle persone che sono state ferite in quelle catastrofi?
  • Conosci un’organizzazione benefica, un’organizzazione non governativa o un’agenzia dell’ONU che si trova nel tuo Paese e che fornisce aiuti umanitari? Come potresti farne parte?

Quiz sugli Aiuti Umanitari

Ecco un quiz per scoprire come funzionano gli aiuti umanitari a livello globale e in Europa.

Fonti:
1 Fonte di tutte le statistiche: Resoconto 2015 di PAH "Humanitarian Aid and Humanitarian Crises in a nutshell" (Gli aiuti umanitari e le crisi umanitarie in breve)