Banner-Logo

Scrivere per gli altri

Come possiamo usare le nostre capacità di scrittura per aiutare la nostra voce a raggiungere le persone di tutto il mondo?

Il testo, il pubblico, lo scopo

Scrivere per gli altri (un vostro testo) dipende da alcuni fattori: per chi state scrivendo (il vostro pubblico) e perché state scrivendo (il vostro scopo). Quello che può funzionare bene in una situazione potrebbe non funzionare in altre.

Iniziate pensando a:

  • il testo
  • il pubblico
  • lo scopo

Questo vi aiuterà a decidere il “registro” giusto per il vostro testo. La domanda principale è: il testo dovrebbe essereformale o informale?

Mettere alla prova le capacità di scrittura

Leggete il testo seguente:

Questa settimana siamo felici di scoprire che 26 dei nostri Giovani Ambasciatori del secondo anno sono stati premiati con il distintivo ufficiale Giovani Ambasciatori di Oxfam.

Questo ci rende uno dei migliori gruppi di Giovani Ambasciatori di Oxfam nel Regno Unito! Nell’ultimo anno scolastico gli studenti hanno dimostrato di avere messo in pratica le tre capacità fondamentali: progettazione, partecipazione attiva e far sentire la propria voce.

Tutti gli studenti hanno presentato prove schiaccianti del loro coinvolgimento da poter meritarsi il distintivo ufficiale.

Ben fatto ragazzi!

Quale pensi che sia il pubblico e lo scopo di questo testo?

Risposta: il testo è stato scritto per la newsletter online della scuola superiore “Woodside nel Regno Unito.

Il pubblico erano i membri della comunità scolastica: gli studenti, i genitori, i docenti e i visitatori della scuola.

Lo scopo era di celebrare i risultati dei Giovani Ambasciatori, quindi degli studenti, e promuovere i risultati della scuola.

Adattate e fate una nuova stesura del testo per i seguenti tipi di pubblico e di scopi. Fatene almeno due.

  Scopo 1
Convincere il pubblico che il
progetto Giovani Ambasciatori è buono
Scopo 2
Spiegare cosa fanno i Giovani Ambasciatori
Pubblico 1
Ragazzi di 15 anni
[Scrivete il testo qui] [Scrivete il testo qui]
Pubblico 2
Il preside
[Scrivete il testo qui] [Scrivete il testo qui]

Ci sono delle attività aggiuntive sulla scrittura formale e informale qui (in inglese). cco alcuni consigli per scrivere una lettera formale nelle varie lingue:

Stili di scrittura

Ci sono molti stili di scrittura che potete usare per scrivere per gli altri. Lo stile (o più di uno) dipende dal pubblico e dallo scopo. Eccone alcuni:

Discutere Persuadere Consigliare
Esplorare Immaginare Intrattenere
Informare Spiegare Descrivere
Analizzare Recensire Commentare

Adattato da BBC

Uno degli stili principali di scrittura usato nelle campagne è quello persuasivo.

Sviluppare il potere di persuasione

Cosa significa la parola “persuasione”? Pensate a una frase con parole come “persuasione”, “persuasivo” e “persuaso”. Per esempio: “Volevo guardare la televisione ma mia sorella è stata persuasiva e mi ha convinto a guardare un film.”

Avete mai persuaso qualcuno a pensare o agire in modo differente? Come avete fatto? Qualcuno vi ha mai persuaso a fare qualcosa? Cosa ha fatto o detto?

Ora che avete pensato alla persuasione, disegnate una mappa a cerchi come quella qui sotto.

Scrivete il vostro nome nel cerchio centrale. Poi scrivete intorno al nome, i nomi delle persone che vi hanno persuaso a pensare o ad agire in modo diverso. Mettete le persone che vi hanno influenzati di più vicino al centro. Scrivete una nota di quello che hanno detto o fatto.

Successivamente disegnate di nuovo un’altra mappa a cerchi. Questa volta scrivete il nome della persona che volete persuadere nel cerchio centrale. Nei cerchi più al centro scrivete le idee migliori su come la convincerete. Più lontano scrivete le idee di cui non siete sicuri.

Adattato da Send My Friend to School

Consigli per essere persuasivi

La cosa principale alla quale pensare è che dovete solo presentare la vostra opinione sull’argomento. Per esempio se volete convincere una persona che ogni bambino dovrebbe andare a scuola vi concentrereste su tutti gli aspetti positivi. Non andreste contro la vostra tesi e non direste che la scuola non è importante.

Sia che scriviate in stile formale che informale i consigli rimangono gli stessi

Sicurezza
Dovete credere in quello che scrivete e chiedete di agire
“È giunto il momento di...”
Positività
Concentratevi sul dimostrare quanto siano forti i vostri punti e non su quanto siano deboli i punti dell’opposizione.
Ripetizione
Ripetete i vostri punti principali più volte.
Vai sul personale
Usare “io” o “noi” fa pesare alle persone che crediate in quello che state dicendo.
Usa domande
In questo modo attirate l’attenzione del pubblico. “Perché non tutti i bambini vanno a scuola? Ecco perché...”
Usa sentimenti per spingere le idee
Usate un linguaggio emotivo: “È assolutamente oltraggioso che così tanti bambini non vadano a scuola”.

Adattato dalla BBC

Analizzare un blog persuasivo

Questo blog persuasivo è stato scritto da Mayowa, una Giovane Ambasciatrice di Oxfam.

Campagna contro il commercio delle armi... in un carro armato! / Oxfam GB
Ho deciso di impegnarmi nella campagna Control Arms perché il fatto che 747.000 persone muoiano ogni anno a causa di violenze armate mi ha veramente scioccata. Quello che mi ha sconvolto di più è che abbiamo più leggi sul commercio di banane che su quello internazionale di pistole. Così è diventato ovvio per me il motivo per cui delle pericolose armi da fuoco finiscano nelle mani delle persone sbagliate, compreso i capi militari e le persone che abusano dei diritti dell’uomo.

Quando guardiamo i conflitti recenti, per esempio in Siria, vediamo gli effetti disastrosi che le armi da fuoco possono avere sui civili indifesi. Spesso mi chiedo, che se esistessero dei trattati internazionali sul commercio delle armi, avremmo potuto impedire la morte di tutti quei civili innocenti, in particolar modo dei bambini? Cerco anche di immaginarmi che cosa avrei provato se la mia famiglia fosse stata coinvolta in un conflitto simile e come avrei fatto tutto il possibile per proteggerla. Questo è quello che mi ha ispirata profondamente a impegnarmi nella campagna Control Arms poiché credo che, anche se non sono biologicamente legata alle persone coinvolte nel conflitto, tutti gli esseri umani abbiano la responsabilità di proteggersi l’un l’altro il più possibile.

Ma il tempo sta per terminare. La conferenza delle Nazioni Unite, dove 150 governi si incontreranno a luglio per discutere di un nuovo trattato internazionale per il commercio delle armi è già iniziata. Se viene accettato un accordo efficace, potrebbe impedire che le armi cadano nelle mani sbagliate e aiutare a salvare migliaia di vite. Per favore aggiungi la tua voce alla campagna Control Arms sottoscrivendo la nostra petizione. Abbiamo un solo colpo per un accordo “antiproiettile” sulle armi nel 2012. Approfittiamone!

La campagna globale Control Arms per regolare il commercio di armi è stato un successo e le Nazioni Unite hanno ratificato il trattato sul commercio delle armi il 24 dicembre 2014. Il trattato è stato firmato da 130 Paesi.

Esamina il blog
  • Leggete i consigli per una scrittura persuasiva. Evidenziate i passaggi nel blog che seguono i consigli. Considerato il fatto che è un testo persuasivo, il blog è riuscito nell’intento?
  • Riscrivete le informazioni del blog come se fosse una lettera formale per persuadere una persona con potere decisionale ad agire sul commercio delle armi.

C’è un esercizio di ripasso per aiutarvi a identificare e sviluppare una scrittura persuasiva qui(in inglese).

Scrivere ai decisori politici

Scrivere alle persone che prendono decisioni (per esempio il Preside, il Sindaco, un membro del Parlamento) presenta le sue sfide. I membri del Parlamento potrebbero ricevere più di 200 lettere al giorno. Persino il vostro Preside risponde a un grande numero di email e telefonate tutti i giorni. Quindi dovete mandare un messaggio veloce ed efficace, la vostra lettera non deve essere un saggio!

Dunque:

  • Scrivete una lettera breve, non più lunga di una pagina di A4.
  • Usate un layout chiaro con paragrafi corti e distinti. Fermatevi a uno o due punti.
  • Fate attenzione agli errori di scrittura, di punteggiatura e grammaticali.
  • Il tono dovrebbe essere formale ma amichevole. Non adottate mai un tono ostile, anche se non siete d’accordo con il pensiero e le azioni del destinatario.
  • Includete alcune prove chiave a sostegno dei vostri punti.
  • Finite chiedendo al destinatario di fare qualcosa a nome vostro.

Preparatevi a riscrivergli a breve!